Le Proprietà Del Miele

Fin dai tempi antichi il miele è stato utilizzato per scopi medicinali.
Egizi, Greci Romani adoperavamo il miele per via topica.
Ippocrate prescrisse l’uso del miele per varie indicazioni terapeutiche (ferite e gastrite) ed anche nella Bibbia e nel Corano sono state descritte le proprietà’ cicatrizzanti di questa sostanza.

Il suo uso man mano è stato superato dall’aumento degli antibiotici moderni, in seguito le preoccupazioni per la resistenza a questi farmaci ed il desiderio ad alternative più naturali hanno portato ad un rinnovato interesse per questa antica terapia. Negli ultimi decenni, infatti sono state accumulate una grande quantità’ di prove cliniche nelle quali è stata dimostrata l’efficacia del miele.

Leggi tutto

In un recente documento di consenso sull’infezione sottoscritto a Toronto il miele è stato proposto come valido antibatterico, antinfiammatoria ed antiossidante.

Ma perché il miele ha questo “potere”?
Il miele è una sostanza composta da acqua (17%), zuccheri (80%) in forma di glucosio e fruttosio, proteine, acidi grassi, tracce di minerali e vitamine.

Può essere disponibile in quattro forme: sezione di favo, come estratto, a pezzi ed in forma cremosa.

Il miele crea un ambiente umido che favorisce la guarigione e previene la crescita batterica (grazie anche a degli enzimi specifici ed al suo particolare PH acido) delle ferite, fornisce inoltre energia per i macrofagi  e disponibilità di glucosio per i leucociti, aiuta quindi il nostro sistema immunitario.

Chiaramente per essere usato in ambito sanitario deve rispettare uno standard medico (“Medical grade“), che assicura che sia stato sterilizzato mediante irradiazioni gamma: solo i mieli trattati in questo modo possono essere registrati come dispositivi medici.

Tra le varie applicazioni medicali del miele sicuramente nelle ulcere degli arti inferiori il suo utilizzo ha dimostrato efficacia.

Le ulcere croniche degli arti inferiori interessano l’1% della popolazione adulta ed il 3.5% dei soggetti sopra i 65 anni; la scarsa tendenza alla guarigione costituisce un ulteriore aggravamento del problema per le implicazioni cliniche e sociali, infatti il 20% delle ulcere sono aperte dopo 2 anni e l‘8% delle stesse non risultano guarite dopo 5 anni.

L’ulcera degli arti inferiori è un’apertura della cute provocata dalla perdita di tessuto infiammato e necrotico, il 75% delle ulcere periferiche è dovuto ad una insufficienza venosa cronica, 20% da insufficienza arteriosa ed il rimanente 5% deriva da ustioni.

Le ulcere venose sono una patologia cronica importante, con notevole impatto negativo sulla qualità di vita e sulla mobilità dei pazienti. Esse, inoltre, presentano notevole difficoltà di guarigione completa.

La causa della loro comparsa risiede nell’incompetenza valvolare delle vene del distretto colpito, con accumulo di sangue, stasi ed aumento pressorio. Questi eventi portano a creare un ciclo vizioso di lesioni, guarigioni e recidive, che rendono la patologia cronica.

Concludendo, i trattamenti a base di miele sono oggetto di studio e disinteresse medico, scientifico e, in particolare, nell’ambito del sound care (cura delle ferite).

Alla luce delle nuove antibiotico-resistenze vi è bisogno di trovare strategie di cura diverse.

Le medicazioni al miele sono state riconosciute come trattamenti validi per la cura e la guarigione delle ulcere vascolari poiché si è dimostrato che il miele ha delle proprietà antibatteriche ed antinfiammatorie, oltre al vantaggio economico rispetto ad altri presidi.

Preveniamo le patologie e curiamo noi stessi con presidi dalle proprietà funzionali, come il Miele. Prendiamo esempio dal passato, perché non c’è futuro senza la storia.

In Bee It ci prendiamo cura della tua qualità di vita per affrontare la quotidianità in modo sereno e senza limiti.
Bee-lieve in yourself.

BEE IT È NATA CON UNA MISSIONE PRECISA:
LA SALVAGUARDIA DELLE API.

Le api stanno diminuendo a causa del cambiamento climatico e non solo… 
Se il loro futuro è a rischio, lo è anche il nostro.
Sono piccoli ma preziosi animaletti, regine della Biodiversità, che mantengono tutti i giorni in equilibrio il nostro ecosistema.
Medicina e Natura sono due concetti che vanno di pari passo, poiché non esiste uno senza l’altro, come noi non esisteremmo senza le Api.

ESSERE PROTAGONISTI DEL CAMBIAMENTO E’ FACILE,
SE FATTO INSIEME.

Articolo scritto dal Prof. Edoardo Cervi 
https://edoardocervi.it/
per

Paola Di Feo

Founder Bee It

love@beei.it

339.1393300

RIMANI INFORMATO

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere materiale informativo, promozioni e lanci di nuovi prodotti

CONTATTI RAPIDI

  • +39 339 1393300

  • Privacy Policy
  • Cookie Policy
  • Termini e Condizioni

I NOSTRI PARTNER

© Bee it. All rights reserved.
Powered by BB's Way.